Tecnica S.r.l. ricerca personale

Tecnica S.r.l.- Organismo notificato ed abilitato dal Ministero dello Sviluppo Economico ed Accredia, con sede a Sanremo, è alla ricerca di un verificatore per il settore ispezione e certificazione di impianti (ascensori ai sensi del DPR 162/99, impianti elettrici ai sensi del DPR 462/01, impianti termici ai sensi del DPR 74/13 ed attrezzature di lavoro ai sensi DM11/4/2011).

Il candidato dovrà essere in possesso di:

Diploma di Laurea o Laurea Magistrale in Ingegneria o Diploma di Perito Tecnico preferibilmente con iscrizione all’Albo;

Patente B ed auto/moto munito;

Conoscenza pacchetto office;

Disponibilità a trasferte di breve-medio periodo nelle regioni settentrionali ed attualmente impegni nelle province di Imperia e La Spezia;

L’azienda provvederà alla formazione nel caso in cui la risorsa non fosse in possesso di specifica competenza.

Si richiede attitudine al lavoro in team e precisione, maturità professionale, serietà ed affidabilità con sviluppate doti organizzative personali ed elevato senso di responsabilità nella finalizzazione degli incarichi conferiti.

Si prenderanno in considerazione i CV inviati all'indirizzo email info@tecnicasrl.net , che rispecchiano i requisiti richiesti.


Pubblicazione selezioni per reclutamento personale tecnico

Rivieracqua ricerca:

- due addetti direzione tecnica;

- un impiegato tecnico progettazione e pianificazione;

- un impiegato tecnico;

- un processista;

- un coordinatore settore impianti.

 

Bando di selezione e fac-simile domanda sono consultabili sul sito aziendale (www.rivieracqua.it), alla sezione "Appalti e Bandi - Personale Concorsi - Concorsi in Corso"  

La scadenza per la  presentazione delle domande per la selezione dei due addetti direzione tecnica è fissata per giovedì 3 novembre 2022, mentre per i restanti venerdì 4 novembre 2022.


BANDO DI CONCORSO - asl2

N. 1 POSTO DI DIRIGENTE INGEGNERE, A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO

In attuazione della determinazione dirigenziale n. 917 del 20/07/2022, è indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di:                                                                                                               N. 1 POSTO DI DIRIGENTE INGEGNERE, A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO                                                                         Pubblicato sul BURL n. 32 del 10/08/2022Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 72 del 09/09/2022                                                                                                                                                                                                                         SCADENZA IL 09/10/2022 ore 12:00

 

Download
ASL_2SAV.REGISTRO UFFICIALE.2022.0086035
Documento Adobe Acrobat 621.3 KB

PNRR Cultura - 15 milioni di euro per contributi per architettura rurale - nuova scadenza domande h 16:59 del 30 settembre 2022

Questa linea di intervento è volta a sostenere progetti di restauro e valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale di proprietà di soggetti privati (famiglie e imprese) e del terzo settore, o a vario titolo da questi detenuti, per garantire che tale patrimonio sia preservato e messo a disposizione del pubblico, nelle forme compatibili con l’utilizzo privato dei beni. Saranno ammissibili anche progetti che intervengano su beni del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale di proprietà pubblica, dei quali i soggetti privati e del terzo settore abbiano la piena disponibilità, con titoli di godimento di durata pari almeno a 5 anni successivi alla conclusione amministrativa e contabile dell’operazione finanziata, mantenendo i vincoli di destinazione per analoga durata, fermo restando che deve essere assicurato che il sostegno del bando non vada a coprire costi che già costituiscono impegni (o parte degli impegni) che il soggetto privato ha contratto con l'ente pubblico.

Possono presentare domanda di finanziamento persone fisiche e soggetti privati profit e non profit, ivi compresi gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti, enti del terzo settore e altre associazioni, fondazioni, cooperative, imprese in forma individuale o societaria.

Gli interventi di tutela e valorizzazione dei paesaggi rurali storici potranno interessare immobili, appartenenti alle tipologie di architettura rurale puntualmente descritte di seguito, per i quali sia intervenuta la dichiarazione di interesse culturale con corrispondente decreto ministeriale ai sensi del decreto legislativo n.42/2004 ovvero che abbiano più di 70 anni e siano censiti o classificati dagli strumenti regionale e comunali di pianificazione territoriale e urbanistica.

I medesimi interventi potranno, inoltre, riguardare spazi aperti di pertinenza degli insediamenti rurali e aree produttive agro-silvo-pastorali che si caratterizzano come componenti tipiche dei paesaggi rurali tradizionali.

Le tipologie di architettura rurale sono individuabili negli edifici ed insediamenti storici che siano testimonianze significative della storia delle popolazioni e delle comunità rurali, delle rispettive economie agricole tradizionali, dell’evoluzione del paesaggio. Rientrano in questa definizione:

  1. edifici rurali: manufatti destinati ad abitazione rurale o destinati ad attività funzionali all’agricoltura (mulini ad acqua o a vento, frantoi, ecc.), che abbiano o abbiano avuto un rapporto diretto o comunque connesso con l’attività agricola circostante e che non siano stati irreversibilmente alterati nell’impianto tipologico originario, nelle caratteristiche architettonico-costruttive e nei materiali tradizionali impiegati
  2. strutture e/o opere rurali: i manufatti che connotano il legame organico con l’attività agricola di pertinenza (fienili, ricoveri, stalle, essicatoi, forni, pozzi, recinzioni e sistemi di contenimento dei terrazzamenti, sistemi idraulici, fontane, abbeveratoi, ponti, muretti a secco e simili)
  3. elementi della cultura, religiosità, tradizione locale: manufatti tipici della tradizione popolare e religiosa delle comunità rurali (cappelle, edicole votive, ecc.), dei mestieri della tradizione connessi alla vita delle comunità rurali, ecc.

Non sono ammissibili le operazioni riguardanti beni localizzati nei centri abitati.

Il contributo è concesso, fino ad un massimo di 150.000 euro come forma di cofinanziamento per una aliquota dell’80%. Il contributo è portato al 100% se il bene è oggetto di dichiarazione di interesse culturale, fermo restando la soglia massima di 150.000 euro.

L’Avviso pubblico approvato dalla Giunta regionale con la delibera n.346 in data 21 aprile 2022 dispone che le domande possano essere presentate, sul portale di Cassa Depositi e Prestiti, all'indirizzo: https://portale-paesaggirurali.cdp.it/; il termine è stato prorogato alle ore 16:59 del 30 settembre 2022.

Sul sito di Regione Liguria, all’indirizzo https://www.regione.liguria.it/homepage/cultura1/cultura-competenze/pnrr-cultura/pnrr-cultura-2-2.html è scaricabile il testo dell’Avviso pubblico e i modelli er la presentazione delle domande.

 

All’indirizzo https://www.regione.liguria.it/homepage/cultura1/cultura-competenze/pnrr-cultura/pnrr-cultura-2-2/faq-pnrr-cultura.html sono pubblicate le risposte ai quesiti pervenuti.

 

 

Si raccomanda di prestare molta attenzione agli aspetti formali (quali la firma digitale del legale rappresentante che deve sottoscrivere i documenti e la presentazione del titolo di proprietà non essendo sufficiente la visura catastale) e sostanziali (il layout deve essere una rappresentazione grafica in grado di far comprendere l’intervento, usare tutti gli accorgimenti per il raggiungimento dei 60 punti – quali l’utilizzo di luci a led, il recupero dell’acqua piovana, la messa a disposizione di pannelli informativi con QC o beacon o altro).


RICERCA COLLABORATORE

Studio tecnico sito in Sanremo via XX Settembre 34, ricerca collaboratori ingegneri triennali e/o quinquennali ad indirizzo civile – ambientale con preferenza specializzazione idraulica. Per chi fosse interessato contattare il numero di telefono 0184/996061 o inoltrare proposta/curriculum all’email: fabioravera@studiotecnicotr3.it


PAESAGGIO RESILIENTE

 

Sabato 23 Aprile - ore 21.00

 

 


Download
PINQUA, ONLINE 4 PROCEDURE DI GARA PER ACCORDI QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI 261 INTERVENTI
820 milioni di euro di lavori stimati per attuare 261 interventi: è quanto prevedono le quattro procedure di gara, per
l’aggiudicazione di accordi quadro multilaterali, pubblicati da Invitalia per conto dei comuni e delle Città metropolitane.
L’obiettivo delle procedure di gara è affidare i lavori e servizi tecnici necessari alla realizzazione degli interventi
compresi nel Programma innovativo nazionale per la qualità dell'abitare – PINQuA (Missione 5 – Componente 2,
investimento 2.3 del PNRR). L’appalto è finanziato dall'Unione europea - Next Generation EU (NGEU).
Le quattro procedure di gara sono state suddivise in lotti geografici e ogni lotto geografico in sub-lotti relativi alle
singole prestazioni necessarie per la realizzazione di lavori o opere pubbliche (servizi tecnici; servizi di verifica della
progettazione; lavori; lavori in appalto integrato e servizi di collaudo).
La scadenza delle quattro procedure è fissata per il 19 maggio 2022.
Tutti i dettagli sono d
AVVISO DI PUBBLICAZIONE BANDI PINQUA.pdf
Documento Adobe Acrobat 148.0 KB

RICERCA COLLABORATORE

Studio di architettura con sede a Como cerca ingegnere con cui collaborare, che sia disponibile ad elaborare offerta economica ed eventualmente successivo progetto delle strutture con relativa direzione lavori. L’intervento in oggetto riguarda l’ampliamento di un’abitazione e la ricostruzione di un piccolo fabbricato diruto ad Olivetta San Michele nella frazione di Bossarè.

Se interessati scrivere alla seguente mail: stefano.p@ceresaarchitetti.com


CONDIVISIONE SPAZIO LAVORO - SANREMO

 

"Studio di Architettura posizione centrale ricerca libero professionista per condivisione spazi lavoro. Inviare una mail ad archbracco@libero.it"

 

grazie cordiali saluti

 

Rosangela Bracco  architetto
c.so Garibaldi 150
18038  Sanremo
tel.+39 0184 507435 / cell.+39 335 6146000
rosangela.bracco@archiworldpec.
archbracco@libero.it
http://arch-rosangela-bracco-sanremo.info